Commercialista esperto associazioni culturali e sportive

Info sul Quadro RP: elenco degli oneri e delle spese detraibili e deducibili per Unico Persone Fisiche 2019 su redditi 2018

Guida alla dichiarazione dei redditi quali documenti inviare al commercialista

  • 28 giugno 2019
  • Autore: la redazione
  • Numero di visualizzazioni: 12842
  • 0 Commenti
Info sul Quadro RP: elenco degli oneri e delle spese detraibili e deducibili per Unico Persone Fisiche 2019 su redditi 2018

Riportiamo un estratto delle istruzioni alla dichiarazione dei redditi 2019 persone fisiche, leggi le spese e gli oneri  che ti puoi dedurre e detrarre dal reddito e dalle imposte, Infatti il quadro RP è destinato all’indicazione di specifici oneri che, a seconda dei casi, possono essere fatti valere nella dichiarazione in due diversi modi: 1) alcuni (oneri detraibili) consentono di detrarre dall’imposta una percentuale della spesa sostenuta (pagando meno imposte); 2) altri (oneri deducibili) permettono di ridurre il reddito imponibile su cui si calcola l’imposta lorda.

Welfare aziendale: benefici economici per azienda e lavoratore

I flexible benefit concessi ai lavoratori permettono di ottenere dei benefici economici, in termini anche di vantaggi fiscali e contributivi, sia per l’azienda che per i lavoratori

Welfare aziendale: benefici economici per azienda e lavoratore

Per welfare aziendale si intende la gestione integrata di tutte le iniziative con le quali una azienda si fa carico dei bisogni dei propri dipendenti e dei loro familiari, concedendo benefit e agevolazioni sotto forma di beni e servizi. È uno strumento di remunerazione “alternativo” che comporta un beneficio economico sia per le aziende che per i dipendenti.

Scadenze fiscali al 30.04.2019 con due importanti proroghe

Tra gli adempimenti del mese sono la certificazione unica e il versamento del saldo IVA quelli più importanti da tenere a mente.

  • 5 marzo 2019
  • Autore: Federica Bocale
  • Numero di visualizzazioni: 34474
  • 0 Commenti
Scadenze fiscali al 30.04.2019 con due importanti proroghe

La scadenza del modello CU del 7 marzo 2019 riguarda esclusivamente i redditi lavoratori dipendenti. Potranno essere trasmesse con il modello 770 le certificazioni uniche dei lavoratori autonomi e che non rientrano nel modello 730 precompilato. Altra data importante è quella del 18 marzo 2019, termine per il versamento del saldo IVA ma anche per il pagamento della tassa di vidimazione dei libri sociali...

Quadro RP: elenco degli oneri e delle spese detraibili e deducibili per Unico Persone Fisiche 2018 su redditi 2017

Guida alla dichiarazione dei redditi

  • 8 giugno 2018
  • Autore: la redazione
  • Numero di visualizzazioni: 39477
  • 0 Commenti
Quadro RP: elenco degli oneri e delle spese detraibili e deducibili per Unico Persone Fisiche 2018 su redditi 2017

Riportiamo un estratto delle istruzioni alla dichiarazione dei redditi 2018 persone fisiche, leggi le spese e gli oneri  che ti puoi dedurre e detrarre dal reddito e dalle imposte, Infatti il quadro RP è destinato all’indicazione di specifici oneri che, a seconda dei casi, possono essere fatti valere nella dichiarazione in due diversi modi: 1) alcuni (oneri detraibili) &

Il bonifico parlante errato fa decadere dalle “detrazioni casa”? Quando? Le istruzioni operative per evitare errori.

Guida alla compilazione del bonifico parlante "detrazioni-casa" 2017

  • 17 novembre 2017
  • Autore: Avv. Giorgia Ardia
  • Numero di visualizzazioni: 109477
  • 0 Commenti
Il bonifico parlante errato fa decadere dalle “detrazioni casa”? Quando? Le istruzioni operative per evitare errori.

La compilazione incompleta o errata del bonifico parlante per le detrazioni per ristrutturazioni e riqualificazione energetica“casa” 2017 implica la decadenza dal beneficio fiscale? Rispondiamo al quesito posto da centinaia di utenti, sulla base della recentissima risoluzione dell’Agenzia delle Entrate 2017, fornendo altresì le istruzioni per non sbagliare, evitando così di perdere i vantaggiosissimi crediti d’imposta! 

Scaricabili da oggi 18 aprile i modelli per la precompilata 2017. Come accedere, chi può farlo e da quando parte il conto alla rovescia per l’invio?

Guida fiscale alla dichiarazione dei redditi procompilata 2017

Scaricabili da oggi 18 aprile i modelli per la precompilata 2017. Come accedere, chi può farlo e  da quando parte il conto alla rovescia per l’invio?

A partire da oggi 18 aprile 2017, sarà possibile scaricare dall’area dedicata del sito ufficiale dell’agenzia delle Entrate il 730 o il “modello redditi” precompilati. Vediamo insieme come, chi può accedere e da quando si potrà con certezza procedere all’invio della precompilata 2017 con eventuali modifiche ed integrazioni. 

Detraibilità spese veterinarie 2017: calcolo, requisiti, documenti e come indicarle nella dichiarazione dei redditi

Guida fiscale alla detrazione delle spese veterinarie 2017

Detraibilità spese veterinarie 2017: calcolo, requisiti, documenti e come indicarle nella dichiarazione dei redditi

Con questa guida illustriamo in sintesi i requisiti per la detraibilità delle spese veterinarie 2017, come si calcola il beneficio fiscale, come indicare le suddette spese nella dichiarazione dei redditi tramite 730 ordinario e modello Unico e quali sono i documenti necessari per fruirne.

Come richiedere i rimborsi IVA prioritari “no limits” per le operazioni in Split Payment

Guida fiscale modello TR Split Payment 2017

Come richiedere i rimborsi IVA prioritari “no limits” per le operazioni in Split Payment

Le operazioni effettuate in regime di scissione dei pagamenti “Split Payment” rientrano nelle ipotesi in cui l’art 38-bis comma 10 DPR 633/1972 prevede il rimborso IVA prioritario che risulta particolarmente vantaggioso perché DM 2015 ha eliminato, rispetto a tali operazioni i limiti applicabili alle operazioni soggette al reverse charge. Vediamo più da vicino le differenze tra questi due meccanismi fiscali/contabili e come ed entro quali termini richiedere i rimborsi dei crediti IVA o la compensazione nelle ipotesi di Split Payment.

Com'è tassata la cessione di ramo d'azienda e come funzionano gli obblighi Iva della “parte” venduta ? Le istruzioni “in pillole” per cedente e cessionario.

Guida giuridico - fiscale cessione ramo di azienda 2017

Com'è tassata la cessione di ramo d'azienda e come funzionano gli obblighi Iva della “parte” venduta ? Le istruzioni “in pillole” per cedente e cessionario.

Con questa guida pratica illustriamo in pillole il trattamento fiscale che si applica alle ipotesi di cessione di ramo di azienda quindi quali imposte vanno pagate, con un focus di taglio operativo dedicato alle modalità di assolvimento degli obblighi Iva facenti capo al ramo ceduto, con le relative istruzioni.

Chi esce dalla società deve dichiarare i redditi della partecipazione ceduta ? Il caso pratico

Guida alla cessione di quote sociali 2017

Chi esce dalla società deve dichiarare i redditi della partecipazione ceduta ? Il caso pratico

Tizio, socio al 50% di una società di persone vende, a marzo 2017, la propria quota di partecipazione al valore nominale (cioè al prezzo coincidente con quello del capitale sociale iniziale impiegato), quindi non incassa alcuna plusvalenza. Poniamo il caso che lo stesso non abbia altri redditi da dichiarare. Tizio dovrà o no presentare il modello unico 2018 E se invece avesse venduto con intento speculativo?

Bonus fiscali e accesso agevolato al credito per le Start Up innovative 2017 : la guida pratica

Guida giuridico - commerciale - fiscale - finanziaria all'apertura e avvio di Start - up innovative 2017

Bonus fiscali e accesso agevolato al credito  per le Start Up innovative 2017 : la guida pratica

In un'ottica volta ad incentivare gli investimenti e la creazione di Startup innovative rafforzando ulteriormente un settore ad alto tasso di tecnologia in forte espansione, l'ultima manovra finanziaria, stanziando circa 26,5 miliardi in favore delle attività imprenditoriali, ha introdotto un pacchetto di agevolazioni sia di natura fiscale che finanziaria per questa tipologia di imprese. Ecco la vostra guida completa.

Cinema e spettacolo audiovisivo. Tax Credit 2017 e le altre agevolazioni per le imprese che finanziano e per i produttori: si fa a gara per contendersi incassi elevati e un forte risparmio fiscale

Guida agli incentivi fiscali per il settore cinematografico e audiovisivo 2017

Cinema e spettacolo audiovisivo. Tax Credit 2017 e le altre agevolazioni per le imprese che finanziano e per i produttori: si fa a gara per contendersi incassi elevati e un forte risparmio fiscale

Lo scenario normativo del cinema e dell’audiovisivo è stato oggetto di un Restyling a decorrere dal 1° gennaio 2017, con la Legge 14 novembre 2016, n. 220. La riforma ha ridefinito gli incentivi e le agevolazioni fiscali e finanziarie a supporto del settore in esame, implementando la disciplina del Tax C<

Art Bonus 2017 : detrazione fiscale fino al 65 % per chi investe in arte e cultura. La guida pratica con le “istruzioni per l'uso”

Guida Art Bonus 2017 : incentivi fiscali per la tutela dell'arte e della cultura

Art Bonus 2017 : detrazione fiscale fino al 65 % per chi investe in arte e cultura. La guida pratica  con le “istruzioni per l'uso”

Al fine di promuovere in modo stimolante e proattivo il mondo della cultura e del turismo il D.L. 31.5.2014, n. 83, "Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo", ha introdotto l'Art bonus, uno strumento che consente di beneficiare di fortissimi incentivi fiscali per chi investe in cultura (su restauri e tutela del patrimonio artistico italiano o per aiutare teatri, istituti culturali, fondazioni liriche), confermato dalla legge di Stabilità 2017 sulla base del successo finora riscosso, soprattutto da parte delle imprese.Ecco la guida pratica con tutte le "istruzioni per l'uso" !

Qual è il trattamento fiscale IRPEF e IVA dei redditi derivanti dall’utilizzazione economica delle opere dell’ingegno tutelate dal diritto di autore e come vanno indicati in Unico?

Guida fiscale - tributaria all'acquisto e vendita di opere d'arte per imprese, professionisti, collezionisti e autori

Qual è il trattamento fiscale IRPEF e IVA dei redditi derivanti dall’utilizzazione economica delle opere dell’ingegno tutelate dal diritto di autore e come vanno indicati in Unico?

Con questa guida operativa analizziamo come vanno tassati ai fini IRPEF e IVA quei redditi generati dall’utilizzazione economica delle opere dell’ingegno riguardanti scienze, letteratura, musica, arti figurative, architettura, teatro, cinematografia, sia per all'autore che per le persone fisiche diverse dall'autore, illustrando come indicarli nel modello Unico 2017.

Redditometro e Spesometro per i collezionisti d'arte e termini imminenti di scadenza aprile 2017

Guida fiscale - tributaria all'acquisto e vendita di opere d'arte per imprese, professionisti, collezionisti e autori

Redditometro e  Spesometro  per i collezionisti d'arte e termini imminenti di scadenza aprile 2017

Con questa guida analizziamo la deducibilità fiscale delle spese da acquisto di opere d'arte da parte di persona fisica non imprenditore e gli strumenti del Fisco volti a monitorare e accertare le “movimentazioni economiche” relative alla compravendita di tali beni, al fine di arginare fenomeni di evasione fiscale: redditometro e spesometro, ricordandone le scadenze imminenti di aprile 2017 .  

Il collezionista che vende occasionalmente on – line (su ebay, o su aste on line et similia) opere d'arte, deve dichiarare al Fisco i proventi incassati? Se si, come verranno tassati?

Guida fiscale - tributaria all'acquisto e vendita di opere d'arte per imprese, professionisti, collezionisti e autori

Il collezionista che vende occasionalmente on – line (su ebay, o su aste on line et similia) opere d'arte, deve dichiarare al Fisco i proventi incassati? Se si, come verranno tassati?

Se il collezionista vende occasionalmente on – line, senza svolgere formalmente E – Commerce, opere d'arte appositamente acquistate, cosa succede a livello fiscale? Sarà soggetto ad avvisi di accertamento da parte dell'amministrazione finanziaria se non dichiara al Fisco i relativi proventi incassati?

Vendita di opere d'arte ricevute in eredità o donazione: il collezionista deve pagare le imposte sui guadagni incassati? Se si, quando?

Guida fiscale - tributaria all'acquisto e vendita di opere d'arte per imprese, professionisti, collezionisti e autori

Vendita di opere d'arte ricevute in eredità o donazione:  il collezionista deve pagare le imposte sui guadagni  incassati? Se si, quando?

La vendita di beni d'antiquariato o altre opere d'arte, ricevuti in eredità, da parte di un collezionista d'arte privato, costituisce reddito d'impresa tassabile ex art 55 TUIR ? Quando il soggetto che non dichiara i relativi proventi, potrà essere destinatario di avvisi di accertamento legittimamente emessi dal Fisco per il recupero delle imposte non versate? 

Come fatturare con il Drop Shipping e con il classico E -Commerce ? L'esempio pratico di una “triangolazione” extra U.E. (Italia - Cina - Francia)

Guida all' E- Commerce 2017 per free lance,professionisti e imprese

Come fatturare con il Drop Shipping e con il classico E -Commerce ? L'esempio pratico di una “triangolazione” extra U.E. (Italia - Cina - Francia)

Come funziona la fatturazione nelle transazioni commerciali di Dropshipping e in caso di classico E-Commerce? Come si applica l'Iva in caso di triangolazioni extra UE ad esempio nei rapporti con la Cina? La guida operativa e il caso pratico con tutte le risposte.

E-Commerce, il business “easy” e redditizio: come “aprire” in un giorno, pagare le imposte ed essere in regola con il Fisco.

Guida all' E- Commerce 2017 per free lance,professionisti e imprese

E-Commerce, il business “easy” e redditizio:  come “aprire” in un giorno, pagare le imposte ed essere in regola con il Fisco.

Se avete in testa buone idee e state cercando un' ottima occasione per creare facilmente business, l'e commerce ( il commercio elettronico) è quello che fa al caso vostro, da cogliere assolutamente al volo, considerato che la Direttiva 2000/31/CE prevede la possibilità di avviarla senza autorizzazioni preventive (fermi restando i requisiti professionali per lo svolgimento di specifiche attività). Illustriamo quindi una mini guida pratica per capire velocemente come aprire un e – commerce, sia nel caso di vendita occasionale come free lance, sia come professionista con partita IVA, che in caso di impresa o società commerciale, quali sono i costi, le regole e i relativi adempimenti legali e fiscali.

Il commercialista che esegue la registrazione di un marchio d'impresa o collettivo, è soggetto all'obbligo antiriciclaggio di verifica della clientela ?

Guida 2017 antiriciclaggio per professionisti e aziende

Il commercialista che esegue la registrazione di un marchio d'impresa o collettivo, è soggetto all'obbligo antiriciclaggio di verifica della clientela ?

Gli adempimenti antiriciclaggio previsti a carico dei commercialisti sotto il profilo della verifica della clientela devono considerarsi circoscritti alle sole attività rientranti stricto sensu nella professione del commercialista (contabilità, operazioni straordinarie, valutazione azienda, contenzioso, eccetera) o anche per altre attività complementari ? Nello specifico si chiede se essi vadano applicati anche all'ipotesi di registrazione di un marchio d'impresa o collettivo per il cliente.

RSS
123
Termini Di UtilizzoPrivacyNetwork Fiscale S.r.l.a socio 2012 - 2019 p.i. & c.f. 12059071006
Back To Top
ankara escort pendik escort
antalya bayan escort
huluhub.com
sikis video
turk porno
asyabahis pinbahis bedava bahis deneme bonusu veren siteler bonus veren siteler bedava bonus casino siteleri bonus veren siteler