Commercialista esperto associazioni culturali e sportive

Acquisto carburante: risposta ad un quesito relativo alla tracciabilità dei pagamenti del carburante delle auto aziendali con carta del dipendente

Come documentare e pagare il carburante dal 01.07.2018, considerando la proroga parziale al 01.01.2019

  • 6 luglio 2018
  • Autore: la redazione
  • Numero di visualizzazioni: 44217
  • 0 Commenti
Acquisto carburante: risposta ad un quesito relativo alla tracciabilità dei pagamenti del carburante delle auto aziendali con carta del dipendente

Buonasera, per risponderle in modo puntuale ed esaustivo, è necessarario esaminare le ultime  novità in materia di tracciabilità dei pagamenti del carburante, comunicandole che è notizia di questi giorni del “decreto temporaneo” con cui il Ministro Di Maio ha provveduto a prorogare al primo gennaio 2019 l’obbligo di documentare con emissione di fattura elettronica gli acquisti e le cessioni di carburanti, ai fini della deducibilità del costo per le imposte dirette e della detraibilità IVA, così come previsto dalla Legge di stabilità 2018 (Legge n 205 del 2017).

Installazione di impianti con vendita di beni significativi aliquota iva ridotta al 10 % quando applicarla e come emettere la fattura

Guida fiscale alla corretta emissione della fattura, aziende e commercialisti possono richiederci assistenza per il computo della convenienza inviando mail ad iva@networkfiscale.com

Installazione di impianti con vendita di beni significativi aliquota iva ridotta al 10 % quando applicarla e come emettere la fattura

Esaminiamo il caso di un’azienda cliente che ha installato un impianto di video sorveglianza e ha chiesto assistenza per emettere in modo corretto la fattura al cliente privato, non titolare di partita iva, evitando di commettere errori ed addebitare iva in eccesso allo stesso cliente.

Quadro RP: elenco degli oneri e delle spese detraibili e deducibili per Unico Persone Fisiche 2018 su redditi 2017

Guida alla dichiarazione dei redditi

  • 8 giugno 2018
  • Autore: la redazione
  • Numero di visualizzazioni: 39474
  • 0 Commenti
Quadro RP: elenco degli oneri e delle spese detraibili e deducibili per Unico Persone Fisiche 2018 su redditi 2017

Riportiamo un estratto delle istruzioni alla dichiarazione dei redditi 2018 persone fisiche, leggi le spese e gli oneri  che ti puoi dedurre e detrarre dal reddito e dalle imposte, Infatti il quadro RP è destinato all’indicazione di specifici oneri che, a seconda dei casi, possono essere fatti valere nella dichiarazione in due diversi modi: 1) alcuni (oneri detraibili) &

Controlli fiscali a palestre e centri sportivi ASD e SSD: quali cautele osservare e quali documenti tenere pronti per l’esibizione?

Guida operativa giuridico/fiscale per palestre e centri sportivi 2017

Controlli fiscali a palestre e centri sportivi ASD e SSD:  quali cautele osservare e quali documenti tenere pronti per l’esibizione?

Quando una palestra è oggetto di un’ispezione fiscale, cosa è importante sapere riguardo al personale competente ad effettuarla e ai documenti da esibire e quali errori bisogna evitare di commettere per mettersi a riparo da pesanti sanzioni? Le risposte pratiche per consentire al rappresentante legale di gestire al meglio questa incombenza.

Legge di Bilancio 2018: sintesi degli interventi a favore delle aziende e persone fisiche

Utile guida e testo della Legge di bilancio in allegato

  • 15 gennaio 2018
  • Autore: la redazione
  • Numero di visualizzazioni: 8119
  • 0 Commenti
Legge di Bilancio 2018: sintesi degli interventi a favore delle aziende e persone fisiche

Sintesi della Legge di Bilancio 2018, delle principali misure riguardanti le imprese e le famiglie. Per le aziende sono stati introdotte una serie di nuovi crediti d'imposta, rifinanziata la Sabatini, confermato ancora per un anno il diritto al superammortamento, con riduzione del

Sviluppatori freelance di applicazioni mobile per smartphone e ipad (phone, android, etc..) guida fiscale e vademecum 3.0 reddito di impresa

Guida Fiscale e vademecum

Sviluppatori freelance di applicazioni mobile per smartphone e ipad (phone, android, etc..) guida fiscale e vademecum 3.0 reddito di impresa

I redditi derivanti dall’utilizzazione economica delle opere dell’ingegno (brevetti, software, applicazioni, formule, disegni, giornali, riviste, etc..) sono da considerarsi redditi di impresa, quando conseguiti nell’esercizio di imprese commerciali, ai sensi dell’articolo 53 comma secondo lettera b) e dell’articolo 81 del D.P.R. 917/86 T.U.I..R.

SVILUPPATORE FREELANCE 2.1: LAVORATORE DIPENDENTE E PICCOLO IMPRENDITORE ESONERO DAI CONTRIBUTI INPS

guida fiscale per lavorati autonomi sviluppatori di web application iphone android

SVILUPPATORE FREELANCE  2.1: LAVORATORE DIPENDENTE E PICCOLO IMPRENDITORE ESONERO DAI  CONTRIBUTI INPS

Gent.mo Dottor Ferretti Buongiorno, sono dipendente a tempo indeterminato full time presso una Spa  settore industriale information tecnology, attualmente sono in cassa integrazione, vorrei aprire una partita Iva per sviluppare e vendere applicazioni mobile per android – iphone. Quali oneri contributivi e fiscali devo sostenere? Può chiarire la mia posizione sia in caso di perdurare dello stato di cassa integrazione che di reintegro della normale attività lavorativa da dipendente? Inoltre, sarei tenuto comunque a versare contributi Inps anche per tale attività o è possibile usufruire dell'esenzione perché già li verso come lavoro Dipendente? 


Export in Vaticano 2017: e' dovuta l'IVA?

Export in Vaticano 2017: guida fiscale all’IVA

  • 29 novembre 2017
  • Autore: Avv. Giorgia Ardia
  • Numero di visualizzazioni: 127367
  • 0 Commenti
Export in Vaticano 2017: e' dovuta l'IVA?

Un commerciante al dettaglio con sede in Italia si reca in Vaticano per partecipare ad un evento ONLUS nell’ambito del quale venderà i propri prodotti. Quali saranno i suoi obblighi verso il Fisco fino allo scontrino fiscale

Vendite verso San Marino: come fatturare senza IVA

Guida alla fatturazione per le esportazioni nella Repubblica di San Marino 2017

Vendite verso San Marino: come fatturare senza IVA

Se siete commercianti italiani e desiderate effettuare cessioni di beni nella Repubblica di San Marino per estendere il vostro giro d’affari, come dovrete fatturare per evitare l’IVA? Seguite la nostra guida operativa che vi indica step by step come farlo correttamente.

Società tra professionisti (StP) 2017: come avviare e fatturare correttamente

Guida fiscale-contabile società tra professionisti (Stp) 2017

Società tra professionisti (StP) 2017: come avviare e fatturare correttamente

Avete in mente di costituire una società tra professionisti? Ecco per voi la guida pratica per avviare con successo la vostra attività, orientarvi sul trattamento fiscale-contabile applicabile e fatturare correttamente!

Azienda agricola Bio 2017: come avviarla e gestirla. Guida pratica con le istruzioni specifiche

Guida commerciale-fiscale aziende agricole biologiche 2017

Azienda agricola Bio 2017: come avviarla e gestirla. Guida pratica con le istruzioni specifiche

Avete in mente di aprire un’impresa agricola Bio? Ecco pronta per l'uso la guida operativa che vi consentirà di avviare subito la vostra attività e mettere in pratica le vostre idee!   

Nuova IRES 2017: guida al calcolo e istruzioni F24

Guida fiscale IRES 2017

Nuova IRES 2017: guida al calcolo e istruzioni F24

Con questa guida sintetica illustriamo in pratica come si calcola la nuova IRES 2017, come va versata tra rate e acconti e come compilare il modello F24. 

Industria 4.0: verso una nuova era. Guida pratica ai bonus fiscali e agli incentivi "smart" per le imprese, cumulabili al Patent Box.

Guida completa alle agevolazioni fiscali e finanziarie del Piano Industria 4.0

Industria 4.0: verso una nuova era. Guida pratica ai bonus fiscali e agli incentivi "smart" per le imprese, cumulabili al Patent Box.

Con questa guida pratica per le imprese illustriamo in sintesi tutte le agevolazioni fiscali e finanziarie “Smart” previste dal “Piano Industria 4.0” (Legge di Stabilità 2017) a supporto degli investimenti per l’innovazione, la competitività, la digitalizzazione e la valorizzazione della produttività, da cogliere al volo per diventare protagonisti in primo piano di quella che è stata definita la “Quarta Rivoluzione Industriale”. In particolare, i titolari di marchi d’impresa o collettivi e di altri intangible assets, quali altri bonus fiscali potranno sommare pro norma al Patent Box, moltiplicando così in modo esponenziale il loro risparmio lecito d’imposta?    

Estrazione beni da deposito IVA dal 1 aprile 2017: come gestire l’assolvimento dell’imposta? Guida pratica con le istruzioni per l’uso

Guida fiscale completa deposito IVA 2017

Estrazione beni da deposito IVA dal 1 aprile 2017: come gestire l’assolvimento dell’imposta? Guida pratica con le istruzioni per l’uso

Con questa guida pratica esaminiamo come gestire correttamente, a partire dal 1 aprile 2017, l’assolvimento dell’Imposta sul Valore Aggiunto nel caso di depositi IVA, sulla base dei recenti chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate a seguito della Manovra di Bilancio 2017.

Regime premiale 2017 per studi di settore: le istruzioni per ottenerlo.

Guida fiscale al regime premiale studi di settore 2017

Regime premiale 2017 per studi di settore: le istruzioni per ottenerlo.

L’Agenzia delle Entrate con il recente provvedimento protocollo n°99553/2017 del 23 maggio 2017, ha precisato quali sono i requisiti di accesso al regime premiale applicabile ai contribuenti “virtuosi” soggetti agli studi di settore, modificando la modulistica approvata con provvedimento del 31 gennaio 2017. Vediamo insieme come funzionano gli studi di settore e chi può godere attualmente delle agevolazioni fiscali premiali.

Quali beni il Fisco non potrà mai togliervi se non avete pagato le tasse?

Guida fiscale pignoramenti Equitalia 2017

Quali beni il Fisco non potrà mai togliervi se non avete pagato le tasse?

Con questa guida pratica analizziamo come funziona il pignoramento, quali beni sono pignorabiliquali invece il Fisco non potrà mai togliervi se non avete pagato le tasse! 

Scadenze contabili 15 maggio 2017 imprese/associazioni con guida alla fatturazione differita

Guida pratica scadenze contabili 15 maggio 2017 per imprese/associazioni

Scadenze contabili 15 maggio 2017 imprese/associazioni con guida alla fatturazione differita

Quali sono gli adempimenti contabili ai quali le imprese e le associazioni devono far fronte entro prossimo il 15 maggio, data ormai imminente? Quali sono le istruzioni pratiche da osservare, in particolare, in caso di fatturazione differita

"Quota ricavi" dei collaboratori di impresa familiare: va compresa nei limite di fatturato per passaggio al regime forfettario? E se poi si esce da tale regime che succede?

Guida giuridico-fiscale impresa familiare 2017

"Quota ricavi" dei collaboratori di impresa familiare: va compresa nei limite di fatturato per passaggio al regime forfettario? E se poi si esce da tale regime che succede?

Il titolare di un’impresa familiare avviata nel 2016 in regime semplificato, desidera optare nel 2017 per il regime forfettario agevolato. Al fine del calcolo del limite di fatturato prescritto ex lege ai fini dell’accesso, occorrerà tener conto solo della “quota reddito” a lui imputata oppure anche dei ricavi di pertinenza dei collaboratori

Come va costituita l’impresa familiare per godere delle agevolazioni fiscali? Cassazione Tributaria 2017

Guida giuridico-fiscale impresa familiare 2017

Come va costituita l’impresa familiare per godere delle agevolazioni fiscali? Cassazione Tributaria 2017

Se l’impresa  familiare non è stata costituita con atto pubblico o scrittura privata autenticata, l’Agenzia delle Entrate potrà emettere avvisi di accertamento di un maggior reddito rispetto a quello dichiarato? Ecco una guida pratica e le indicazioni della Cassazione per avviare correttamente la vostra impresa familiare e non incorrere in errori formali che paghereste a caro prezzo di fronte al Fisco

Credito Iva anno 2016: come e quando utilizzarlo a compensazione

Guida fiscale e vademecum per utilizzare in F24 il credito Iva annuale Codice Tributo 6099 anno 2016

Credito Iva anno 2016: come e quando utilizzarlo a compensazione

Il credito IVA maturato al 31 dicembre 2016, codice tributo 6099 anno d’imposta 2016, può essere utilizzato in compensazione con altre imposte e contributi (compensazione "orizzontale" o "esterna"), già a decorrere dalla scadenza del 16 gennaio 2017 tramite uso modello F24, ma solo fino al limite massimo di € 4.999,00. L'eventuale credito eccedente tale soglia, ma entro l'ulteriore limite di € 15.000,00, potrà invece essere utilizzato a partire dal giorno 16 del mese successivo a quello di presentazione della dichiarazione annuale IVA (quindi dal 16 marzo 2017).

RSS
12345
Termini Di UtilizzoPrivacyNetwork Fiscale S.r.l.a socio 2012 - 2019 p.i. & c.f. 12059071006
Back To Top
ankara escort pendik escort
antalya bayan escort
huluhub.com
sikis video
turk porno
asyabahis pinbahis bedava bahis deneme bonusu bonus veren siteler bedava bonus casino siteleri bahis siteleri