Commercialista esperto associazioni culturali e sportive

Mancata approvazione del rendiconto annuale dell’ASD, APS SSD e ODV: quando si decade dal regime fiscale agevolato ex lege 398/1991? Guida operativa in tabelle 2017

Guida operativa fiscale/contabile per ASD, APS SSD e ODV 2017

Mancata approvazione del rendiconto annuale dell’ASD, APS SSD e ODV: quando si decade dal regime fiscale agevolato ex lege 398/1991? Guida operativa in tabelle 2017

Quesito

Un’associazione sportiva dilettantistica che nel periodo d’imposta corrente ha omesso di approvare il rendiconto annuale (Bilancio sociale), decadrà per questo dal regime fiscale agevolato al quale ha correttamente aderito esercitando l’opzione ex lege 398/1991? Quando esattamente?

Soluzione

Illustriamo una guida pratica in tabelle che contiene le risposte operative al quesito formulato sulla base dei chiarimenti dell'L'Agenzia delle Entrate espressi con la circolare 9/E del 24 aprile 2013, relativamente alla  decadenza dal regime forfetario ex lege 398/1991.

Guida operativa al rendiconto dei proventi decommercializzati ex articolo 5, comma 5, del dm n. 473 /1999, (Bilancio sociale)


Rendiconto dei proventi decommercializzati DM 473/1999 e DPR 600/1973

Tipo di adempimento fiscale

Beneficio fiscale

Gli enti sportivi dilettantistici sono tenuti, entro 4 mesi dalla chiusura dell’esercizio:

  • redigere un apposito rendiconto, tenuto e conservato ai sensi dell’articolo 22 Dpr 600/73;
  • dal quale devono risultare in modo chiaro e trasparente le entrate e le spese relative a ciascuna manifestazione.


E’ disposta l’esclusione dalla tassazione, nel limite di 2 eventi per anno e per un importo complessivo annuo non superiore a € 51.645,69, dei proventi realizzati (articolo 25 c. 2 L. 133/99):

a) proventi realizzati dagli enti sportivi dilettantistici nello svolgimento di attività commerciali connesse agli scopi istituzionali;

b)proventi realizzati per il tramite di raccolte pubbliche di fondi effettuate occasionalmente, anche mediante offerte di beni di modico valore o di servizi ai sovventori, in concomitanza di celebrazioni, ricorrenze o campagne di sensibilizzazione in conformità all’articolo 143, comma 3, lettera a), del Testo unico delle imposte sui redditi (TUIR).



L’ASD che non ha provveduto alla redazione del rendiconto annuale

Requisiti di soddisfazione dell’adempimento fiscale

Operatività agevolazioni ex L.398/1991

Decadenza dal regime forfetario

Tale adempimento fiscale “si considera soddisfatto” se i dati da inserire nel rendiconto sono desumibili dalla contabilità “fermi restando gli obblighi di redazione e conservazione, per ciascuna manifestazione, della relazione illustrativa”.

Può beneficiare della decommercializzazione, “sempre che, in sede di controllo, sia possibile fornire una documentazione idonea ad attestare la realizzazione dei proventi esclusi dal reddito imponibile”. Quindi a tali condizioni non scatta l’inapplicabilità della disposizione di esclusione dell’IRES per i proventi realizzati e non rilevati nel rendiconto (articolo 25, comma 2, della legge n°133 del 1999)


Applica il coefficiente di reddittività del 3%, ai proventi per i quali non è in grado di“produrre alcun documento attestante l’operazione”:in tal caso i proventi concorrono alla determinazione del limite di € 400.000 il cui superamento comporta la decadenza dal regime ex Legge n. 398/91 e l’applicazione del regime tributario ordinario sia con riferimento alla determinazione delle imposte che agli adempimenti contabili.


Attenzione:

a) presupposto per accedere al regime fiscale agevolato delle ASD e SSD è aderire correttamente alla L. 398/1991;

b) nelle fasi di ispezioni e accertamenti fiscali è essenziale non far risultare che l’ente abbia carattere commerciale;

c) per uscire indenni da verifiche fiscali e dormire serenamente è fondamentale evitare di commettere errori a monte, già in fase di costituzione dell’ASD o SSD, redigendo correttamente l'atto costitutivo effettuando correttamente i primi adempimenti fiscali.

 

Per avviare la vostra palestra, scoprire i nostri pacchetti di consulenza e richiedere soluzioni su misura per impostare la vostra attività nel modo migliore risparmiando liquidità e ricevere assistenza specializzata in materia tributaria, contabile, legale e del lavoro per Associazioni Sportivo Dilettantistiche e Società  Sportivo Dilettantistiche,

prendete visione delle nostre tariffe o richiedete un preventivo personalizzato  


PER URGENZE: 

contattateci subito al  NUMERO VERDE 800.19.27.52 o inviateci un quesito a: amministrazione@networkfiscale.com

 

 

Stampa
Avv. Giorgia Ardia

Avv. Giorgia ArdiaAvv. Giorgia Ardia

Legal Manager & Fiscal Editor presso Network Fiscale Srl a socio unico

Altri articoli di Avv. Giorgia Ardia

Biografia completa

Biografia completa

Titolo di avvocato

Qualifica professionale operatrice fiscale- tributaria

Formazione presso Diritto e Scienza Srl IQ

Scuola di Formazione Giuridica Avanzata

x
Contatta autore

Please login or register to post comments.

Contatta autore

x
Termini Di UtilizzoPrivacyNetwork Fiscale S.r.l.a socio 2012 - 2019 p.i. & c.f. 12059071006
Back To Top
ankara escort pendik escort
antalya bayan escort
huluhub.com
sikis video
turk porno
asyabahis pinbahis bedava bahis deneme bonusu veren siteler bonus veren siteler bedava bonus casino siteleri bonus veren siteler